328.1659415

 

Ultrasuoni Terapia

Sfruttando le proprietà piezoelettriche dei cristalli di quarzo, che si defermano quando sono sottoposti a un campo elettrico, si generano delle onde sonore ad altissima frequenza, che sono impercettibili all’orecchio umano.

Queste onde sonore che si propagano nei tessuti provocano effetti meccanici diversi tra loro:

  • Frammentazione: l’onda agisce con forza dirompente, causando la frammentazione del bersaglio (effetto tipico della litotrissia a ultrasuoni utilizzata in Urologia)
  • Emulsione: l’onda provoca una frammentazione delle grosse molecole, quali agglomerati di calcio, amidi e proteine. Questi stati fisici si trovano generalmente negli ematomi e flogosi di varia natura
  • Cavitazione: un liquido contenente gas di varia natura sottoposto alle forze pressorie delle onde sonore provoca una compressione delle bollicine disciolte in bolle più grandi, che conseguentemente all’azione degli ultrasuoni si “rompono” causando forti depressioni locali (implosioni)

Le indicazioni terapeutiche più comuni in Fisioterapia sono: edemi post traumatici, ematomi, tendiniti, borsiti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*